tabelle corrette

 

 

 

 

 

 

In data 15 luglio 2004, in Roma, presso la sede della FRT

 

Tra

 

 

La FRT, RNA con ANICA per quanto di competenza

 

 

E

 

 

Le Federazione di SLC – CGIL

  FISTel – CISL

   UILCOM – UIL

 

 

 

 

alla presenza delle delegazioni dei lavoratori si è stipulata la seguente ipotesi di accordo di rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del 9 maggio 2003 per le imprese radiotelevisive private relativamente agli aumenti salariali per il biennio 2004/2005

 

 

 

 

 

 


 

 

AUMENTI SALARIALI

 

Con riferimento a quanto previsto dal protocollo del 23/7/1993 in tema di assetti contrattuali si riporta di seguito la tabella con gli aumenti salariali con le relative decorrenze a favore del personale delle imprese del settore radiotelevisivo privato per il biennio 2004/2005.

 

 

 

Settore televisivo

 

1) Le retribuzioni mensili verranno incrementate a decorrere dalle date indicate dei seguenti valori:

 

 

1 agosto 2004

1 gennaio 2005

52,00

42,00

48,00

38,00

44,00

35,00

42,00

34,00

39,00

31,00

33,00

26,00

27,00

22,00

24,00

19,00

21,00

16,00

 

2) I minimi contrattuali tabellari mensili comprensivi degli aumenti di cui sopra risulteranno i seguenti:

 

livello

1 agosto 2004

1 gennaio 2005

Parametri

1.203,00

1245,00

253

1.103,00

1141,00

232

1.018,00

1054,00

214

970,00

1004,00

204

894,00

925,00

188

751,00

777,00

158

628,00

649,00

132

552,00

571,00

116

476,00

492,00

100

 

 

 

Per quanto riguarda la definizione della quota oraria e quella giornaliera si fa riferimento a quanto previsto al capitolo “Trattamento economico” del CCNL 9 maggio 2003.

 


 

 

 

 

 

UNA TANTUM

 

 

Settore televisivo

 

Anche in assorbimento e sostituzione di quanto previsto dal protocollo 23/7/93 in tema di carenza contrattuale, a tutto il personale in forza alla data di stipula del presente accordo e che abbia un’anzianità effettiva in servizio dall’1/1/2004 verrà erogato l’importo una tantum secondo la seguente articolazione:

 

 

SETTEMBRE 2004

336,00

 

309,00

 

285,00

 

271,00

 

250,00

 

210,00

 

176,00

 

154,00

 

133,00

 

 

 

 

 

L’importo suddetto verrà erogato con il foglio paga del mese di settembre 2004.

Ai lavoratori in forza alla data di stipulazione del presente accordo occupati a  tempo parziale o a tempo determinato l’importo una tantum verrà erogato con criteri di proporzionalità rapportati all’effettiva durata della prestazione nel periodo dall’1/1/2004 al 31/7/2004.

Per i casi di anzianità inferiore ai sette mesi (1/1/2004 – 31/7/2004) l’importo di cui sopra verrà erogato pro quota in rapporto ai mesi di anzianità di servizio maturata nel periodo sopra indicato.

Analogamente si procederà per i casi in cui non sia dato luogo a retribuzione nello stesso periodo a norma di legge e di contratto ad eccezione dell’assenza obbligatoria per maternità.

L’importo una tantum di cui sopra per la sua natura non è utile agli effetti del computo di alcun istituto legale e contrattuale, ne del trattamento di fine rapporto.

 

 


 

 

AUMENTI SALARIALI

 

Con riferimento a quanto previsto dal protocollo del 23/7/1993 in tema di assetti contrattuali si riporta di seguito la tabella con gli aumenti salariali con le relative decorrenze a favore del personale delle imprese del settore radiotelevisivo privato per il biennio 2004/2005.

 

 

 

Settore radiofonico

 

 

1) Le retribuzioni mensili verranno incrementate a decorrere dalle date indicate dei seguenti valori:

 

1 agosto 2004

1 gennaio 2005

46,00

35,00

41,00

31,00

34,00

26,00

29,00

22,00

24,00

19,00

20,00

16,00

 

 

2) I minimi contrattuali tabellari mensili comprensivi degli aumenti di cui sopra risulteranno i seguenti:

 

 

1 agosto 2004

1 gennaio 2005

 

livello

 

 

parametri

823,00

858,00

225

 

739,00

770,00

202

 

607,00

633,00

166

 

519,00

541,00

141,9

 

438,00

456,00

119,7

 

366,00

381,00

100

 

 

 

Per quanto riguarda la definizione della quota oraria e quella giornaliera si fa riferimento a quanto previsto al capitolo “Trattamento economico” del CCNL 9 maggio 2003.

 


 

 

 

 

 

UNA TANTUM

 

 

Settore radiofonico

 

Anche in assorbimento e sostituzione di quanto previsto dal protocollo 23/7/93 in tema di carenza contrattuale, a tutto il personale in forza alla data di stipula del presente accordo e che abbia un’anzianità effettiva in servizio dall’1/1/2004 verrà erogato l’importo una tantum secondo la seguente articolazione:

 

 

 

SETTEMBRE 2004

293,00

263,00

216,00

185,00

156,00

130,00

 

 

 

 

L’importo suddetto verrà erogato con il foglio paga del mese di settembre 2004.

Ai lavoratori in forza alla data di stipulazione del presente accordo occupati a  tempo parziale o a tempo determinato l’importo una tantum verrà erogato con criteri di proporzionalità rapportati all’effettiva durata della prestazione nel periodo dall’1/1/2004 al 31/7/2004.

Per i casi di anzianità inferiore ai sette mesi (1/1/2004 – 31/7/2004) l’importo di cui sopra verrà erogato pro quota in rapporto ai mesi di anzianità di servizio maturata nel periodo sopra indicato.

Analogamente si procederà per i casi in cui non sia dato luogo a retribuzione nello stesso periodo a norma di legge e di contratto ad eccezione dell’assenza obbligatoria per maternità.

L’importo una tantum di cui sopra per la sua natura non è utile agli effetti del computo di alcun istituto legale e contrattuale, ne del trattamento di fine rapporto.