Esercizi Teatrali: rinnovo per il biennio 1-1-2002/31-12-2003 della parte economica del CCNL 27.4.2001

 

L’anno 2003 il giorno 15 del mese di maggio presso la sede dell’AGIS in Roma, Via di Villa Patrizi n.10

 

 

TRA

 

l’ANET – Associazione Nazionale Esercizi Teatrali

 

E

 

 

il SLC-CGIL

la FISTEL-CISL

la UILCOM-UIL

 

in attuazione di quanto previsto dall’art.46 del contratto collettivo nazionale di lavoro 27 aprile 2001 per il personale dipendente dagli esercizi teatrali ed in applicazione dei principi e dei criteri sugli assetti  contrattuali contenuti nel Protocollo sul costo del lavoro 23.7.1993, è stata siglata  la seguente ipotesi di accordo di rinnovo per il biennio 1-1-2002/31-12-2003 della parte economica del CCNL 27.4.2001 che le parti si riservano di sottoporre per l’approvazione alle rispettive assemblee ed organi direttivi:

 

A)    Lavoratori dipendenti dagli esercizi teatrali siti nelle città capoluogo di regione o di provincia

 

1)      A decorrere dal 1.6.2003 i minimi retributivi mensili lordi sono così stabiliti:

 

 

LIVELLI                                   A*                             B**                              C***

 

1°A                                         599,43                        46,28                          303,60

1°                                            536,88                        42,45                          273,61

2°                                            448,27                        34,61                          229,20

3°                                            401,36                        30,99                          207,61

4°                                            367,48                        28,37                          186,00

5°                                            328,38                        25,35                          169,21

6°                                            307,53                        23,74                          142,80

7°                                            260,62                        20,12                          120,00

 

*          Minimi tabellari mensili lordi

**         Importi mensili lordi a titolo di elemento distinto dalla retribuzione utili ai soli effetti della tredicesima mensilità, del premio annuale, delle ferie, del trattamento di fine rapporto, dell’indennità di preavviso e delle festività nazionali ed infrasettimanali.

***       Importi mensili lordi a titolo di elemento aggiuntivo dei minimi tabellari mensili utili a tutti gli effetti contrattuali con esclusione degli aumenti periodici di anzianità. Tali importi sono comprensivi, assorbendoli, di quelli previsti allo stesso titolo dal CCNL 27.4.2001.

 

2)      A decorrere dall’1.8.2003 fermi restando i minimi tabellari mensili lordi di cui al precedente punto A e gli importi mensili lordi a titolo di elemento distinto dalla retribuzione di cui al precedente punto B, gli importi mensili lordi a titolo di elemento aggiuntivo dei minimi tabellari mensili utili a tutti gli effetti contrattuali con esclusione degli aumenti periodici di anzianità sono stabiliti nelle misure di cui appresso e sono comprensivi, assorbendoli, di quelli indicati al precedente punto C:

 

LIVELLI                                             C***

 

1°A                                                    326,24

1°                                                       294,02

2°                                                       246,29

3°                                                       223,10

4°                                                       199,87

5°                                                       181,83

6°                                                       153,45

7°                                                       128,95

 

 

3)      A decorrere dall’1.12.2003 fermi restando i minimi tabellari mensili lordi di cui al precedente punto A e gli importi mensili lordi a titolo di elemento distinto dalla retribuzione di cui al precedente punto B, gli importi mensili lordi a titolo di elemento aggiuntivo dei minimi tabellari mensili utili a tutti gli effetti contrattuali con esclusione degli aumenti periodici di anzianità sono stabiliti nelle misure di cui appresso e sono comprensivi, assorbendoli, di quelli indicati ai precedenti punti C:

 

LIVELLI                                             C***

 

1°A                                                    357,97

1°                                                       322,60

2°                                                       270,25

3°                                                       244,80

4°                                                       219,31

5°                                                       199,52

6°                                                       168,37

7°                                                        141,49

 

 

4)      Relativamente al periodo 1-1-2002/31-5-2003 ed a totale e completa copertura di tale periodo, sarà corrisposto ai lavoratori in servizio con rapporto di lavoro a tempo indeterminato alla data di stipulazione del presente accordo e già in forza alle aziende alla data del 1.1.2002 un importo una tantum nelle misure lorde appresso indicate:

 

 

 

livelli                                     Una tantum

 

1°A                                         255,93

1°                                            230,64

2°                                            193,22

3°                                            175,00

4°                                            156,80

5°                                            142,64

6°                                            120,38

7°                                            101,16

 

L’importo una tantum sarà proporzionalmente ridotto per i lavoratori assunti dopo il 1.1.2002 con contratto di lavoro a tempo indeterminato ed in forza alle aziende alla data di stipulazione del presente accordo.

 

Al personale che sia stato assunto a termine per l’intera durata delle stagioni teatrali 2001-2002 e 2002-2003 l'importo una tantum di cui sopra spetterà nella misura di tanti diciassettesimi per quanti sono i mesi interi di effettivo servizio prestato nel periodo 1.1.2002-31.05.2003.

 

L’importo una tantum come sopra determinato sarà corrisposto per il 50% entro il 31 ottobre 2003 e per il restante 50% entro il 31 dicembre 2003 e non sarà considerato utile agli effetti dei vari istituti contrattuali nonché della determinazione del trattamento di fine rapporto.

 

Al personale addetto alle rappresentazioni in palcoscenico ed in sala che sia stato assunto a termine per la intera durata delle stagioni teatrali 2001-2002 e 2002-2003 sarà corrisposto, per ciascuna prestazione effettivamente resa dal 1-1-2002 al 31.05.2003 un importo lordo una tantum pari a:

 

-         capo macchinista e capo elettricista                                                 0,21

-         collaboratori di palcoscenico e sarti                                                 0,17

-         maschere ingresso                                                                               0,14

-         maschere di sala, addetti alle toilettes e guardaroba                    0,12

 

L’importo una tantum come sopra determinato sarà corrisposto per il 50% entro il 31 ottobre 2003 e per il restante 50% entro il 31 dicembre  2003 e non sarà considerato utile agli effetti dei vari istituti contrattuali nonché della determinazione del trattamento di fine rapporto.

 

 

B)    Lavoratori dipendenti dagli esercizi teatrali siti nelle città non capoluogo di regione o di provincia

 

I minimi retributivi mensili lordi dei lavoratori dipendenti dagli esercizi teatrali siti nelle città non capoluogo di regione o di provincia saranno stabiliti con accordi locali tenuta presente la situazione economica degli esercizi teatrali nelle singole località. In ogni caso tali minimi non dovranno risultare superiori a quelli in vigore nei capoluoghi di regione o di provincia.

 

            Letto, approvato e sottoscritto.

 

                                                                                               Per il SLC-CGIL

 

Per l’ANET                                                                          Per la FISTEL-CISL

           

                                                                                              Per la UILCOM-UIL